STAGIONE TEATRALE 2017/18

-

Teatro Sociale di Canzo

CONCERTO DI NATALE - CHRISTMAS VIOLIN

SABATO 16 DICEMBRE h. 21,00

Con SAULE KILAITE ( violino e voce narrante )

Guest: Lidia Bonacina e Manuela Conti

Regia Charly Cartisano  - Produzione 5 ART LAB                                                                                                                                                                                                                                                                      

DI COSA SA IL NATALE... di ricordi d’infanzia che ci fanno sorridere mentre siamo intenti a fare l’albero, di sogni tirati fuori dai cassetti, di luci e colori che illuminano tutte le città, le strade, le case e i giardini... La frenesia dei regali, la pubblicità dei panettoni ma anche le parole, gli abbracci e i pensieri che sono più sentiti e sinceri… perché a Natale ognuno cerca di tirare fuori il meglio di se. Tutta l’aria vibra in attesa di quella magia che si crea da migliaia di anni intorno a questa festività. E poi la musica… la musica si colora di allegria e di spensieratezza e ci fa rivivere le emozioni semplici, genuine, quelle che solo le canzoni di Natale come “Silent Night” o “Adeste Fidelis” ci possono dare.

GRANDE SOIREE AL CAFE' CHANTANT

Sabato 06 gennaio 2018- h 21:00

Soubrette Elena D'Angelo - Tenore Francesco Tuppo - fine Dicitore Luigi Monti

Orchestra e corpo di ballo

Rivivrà il “Tabarin” – regno di maliarde, seduzione e uomini in frac saranno appuntamenti di vero cafè-chantant, frequentato da scapigliati del XX secolo che canteranno e suoneranno in onore di un’era gaudente e squattrinata.

Vi saranno arie da salotto, canzoni, melodie napoletane, le più belle pagine tratte dall’opera e dall’operetta, sino ad arrivare al momento in cui la Belle Epoque se ne va con “Addio Tabarin”, “Vipera” ,“Appassionatamente”, “Gastone”, “Il tango delle capinere”… melodie che saluteranno un’epoca in cui si pensava che amore e morte regnassero sopra ogni cosa.

CHE COSA HAI FATTO QUANDO ERAVAMO AL BUIO 

SABATO 20 GENNAIO 2018  h.21.00

di Claude Magnier - Adattamento e regia Giorgio Caprile 

con Miriam Mesturino, Alessandro Marrapodi, Giorgio Caprile 

PRODUZIONE : MC SIPARIO                                                                                                                                                                                                                                                                                                                          Jacqueline si sente trascurata dal marito Robert, troppo assorbito dagli affari. Nervosa e irrequieta a seguito di questa situazione, per riuscire a dormire è costretta a prendere del sonnifero. Addormentatasi profondamente non s’accorge che accanto a lei c’è un altro uomo. Al rientro il marito trova i due a letto assieme. Lo sconosciuto è Claude, un affascinante e simpatico seduttore che con il suo charme riesce a conquistare la donna. . La commedia ha debuttato  il 17 luglio 2017 al 51° Festival Teatrale di Borgio Verezzi.

LA CASA NOVA

Sabato 03 Febbraio 2018 h 21:00

Commedia in due atti di Carlo Goldoni

Compagnia. Teatro Rinasciata - regia di Renzo Scatolin

S’io non avessi composto che questa sola commedia, credo che essa bastato avrebbe  a procurarmi quella riputazione che acquistata mi sono con tante altre. Mi  pare di non aver niente in essa da rimproverarmi, ed oserei proporla altrui per modello, se lusingar mi potessi che le opere mie fossero degne di imitazione. Non istupire, lettor carissimo, s’io faccio l’elogio della mia commedia. Io non la metto in paragone con quelle degli altri Autori, ma colle mie, e credo mi sia lecito preferirla a molt’altre, e di collocarla nel numero delle mie dilette.  Il pubblico mi rese questa giustizia, allora quando fu sulle scene rappresentata, e fu, in Venezia non solo, ma per tutto, con egual fortuna applaudita”.                                                      Vostro umilissimo e devotissimo Carlo Goldoni

L'ULTIMA NOTTE DI ANTIGONE

SABATO 17 FEBBRAIO 2018  h.21.00

Drammaturgia e regia di Marco Filatori - Progetto Teatrale di Laura Negretti - Compagnia teatro in Mostra Como

Scene di Armando Vairo - con: Alessandro Baito e Laura Negretti

L'ultima notte di Antigone è uno spettacolo che replichiamo da anni e che ha vinto molti premi; una rilettura affascinante del mito di Antigone fuso con la strepitosa arte di Picasso.  Picasso amava il teatro, era affascinato dal colorato e scoppiettante mondo di attori, ballerini e musicisti. Ciò che ha catturato il nostro interesse, all’interno dell’immenso universo artistico picassiano è stata la notizia che l’artista nel 1922 lavorò alle scenografie e alle maschere per il libero adattamento che Jean Cocteau fece dell’Antigone di Sofocle.  Da una parte un grande classico, Antigone, dall’altra uno straordinario pittore, Picasso, che la classicità ha saputo riscoprirla attraverso la creatività di un artista unico al mondo. Un allestimento particolarmente emozionante, che fonde il teatro di parola e il teatro danza il tutto unito ad una scenografia suggestiva.

IL MALATO IMMAGINARIO

SABATO 3 MARZO 2018 H-21,00

Adattamento e regia di Ugo Chiti

Compagnia. Arca Azzurra  - con Giuliana Colzi, Andrea Costagli, Dimitri Frosali, Massimo Salvianti, Lucia Socci, Gabriele Giaffreda, Elisa Proietti.

Protagonista della commedia è l’ipocondriaco Argante che, credendosi segnato nel fisico ed esposto a ogni malattia, vive perennemente tra medici e medicine. Per assicurarsi cure più assidue, vorrebbe costringere la figlia Angelica a sposare lo sciocco e pedante Tommaso Diarroicus, figlio del suo dottore. Vivacizzato da una violenta satira nei confronti della classe medica, nasce così in famiglia un intreccio drammatico, inevitabilmente votato al lieto fine. Il motore dell’azione è rappresentato dalla serva Tonina, la quale riuscirà con l’astuzia e non solo, a spingere Angelica nelle braccia dell’amato Cleante, ma anche a svelare l’amore interessato che la seconda moglie Becchina ostenta per Argante.

CONCERTO SINFONICO 

SABATO 17 MARZO 2018  h.21.00

Associazione MuciCuMozart

Direttore Artistico M° Carlo Roman

Da Mozart a Donizzetti, Bellini e Giuseppe Verdi sarà un concerto di assoluto valore artistico che vedrà sul palco 22 orchestrali, Soprano e Tenore solisti e 35 cantori  diretti dal M° Carlo Roman

titolo: DIVINA 

Sabato 14 ottobre 2017 - h 21:00 

ESAURITO

di Jean Robert-Charrier       regia: Livio Galassi                       produzione  E20 inscena

Con: Anna Mazzamauro, Massimo Cimaglia, Giorgia Guerra, Michele Savoia, Lorenzo Venturini.

Divina, il cui vero nome è Claire Bartoli, è una star televisiva e il suo show è il più popolare della Tv. Fino a quando una mattina il suo assistente, il devoto Jean-Louis, scopre dai giornali che il programma verrà chiuso per dare spazio ad una giovane conduttrice più giovane. Con molte difficoltà Jean-Louis riesce a comunicarle la notizia e a Divina non resta altro che escogitare un modo per non uscire dal mondo della televisione. Inizia così un vero caos comico che porterà Divina a condurre con un suo vecchio amante, Baptiste, una folle trasmissione di cucina tra pentole, casseruole e frullatori.        

CHORUS BAND   - CONCERTO PER TUTTE LE STAGIONI                                                                    Sabato 28 ottobre ore 21

Concerto di voci a cappella   diretta da M°Mario Marelli

Un’ORCHESTRA VOCALE che “canta” e “suona”, riproducendo, con la sola voce, sia la melodia che gli accompagnamenti strumentali Una FORMULA originale, unica e distintiva, che riscuote ovunque successi e repliche, e garantisce un emozionante, intrigante e coinvolgente spettacolo Un ORGANICO formato da 9 elementi, che vede alternarsi ben 7 solisti con accompagnamento di sezione armonica, sezione ritmica, basso e batteria, tutti rigorosamente a cappella. Da sottolineare Due menzioni/passaggi al Telegiornale di RAI Uno, Una performance a SKY TV   Varie performances ad ANTENNA3 e TELELOMBARDIA, Superamento di tutti i provini di X FACTOR (2a edizione di RAI Due) e una performance a Radio Deejay.

 

OMAR PEDRINI in concerto acustico 

Sabato 11 novembre 2017 - h 21:00

Originario del lago di Garda, cresciuto sul lago Maggiore, Omar Pedrini, storico leader dei Timoria, si esibirà in territorio comasco presentandosi in formazione acustica nel magnifico teatro Sociale, vera perla della cultura lombarda.

Pedrini scrittore, cantautore, poeta, attore e autore, è l’esempio di un celebre artista eclettico, sensibile e di spessore. E’ stato altresì l’artefice di importanti ideazioni artistiche quali il Brescia Music Art, anima di un evento che ha portato sul palco i principali cantautori della storia della musica italiana.

Questo straordinario appuntamento è inserito nel Circuito del Primo Festival dei Teatri dei Laghi Lombardi , presentato in Regione Lombardia il 14 settembre 2017

100 anni del Mito FRANK SINATRA

SABATO 2 DICEMBRE 2017 H.21,00

Uno show imponente completamente dal vivo. Un concerto e un viaggio alla riscoperta di Francis Albert Sinatra, degli Anni '60, delle atmosfere dell’hotel Sands di Las Vegas e degli amici Dean Martin e Sammy Davis Jr.

Un mito, raccontato con piglio originale allo scopo di trasmettere la brillante e controversa epoca nella quale “The Voice” ha vissuto. Sinatra nacque ad Hoboken il 12 Dicembre del 1915 e da questa data sono partiti, in tutto il mondo, iniziative e concerti. Celebrato anche dalle giovani generazioni soprattutto nel mondo del rap americano, Frank non mancherà di far parlare di sé ancora una volta. La Swing Crew Big band, porta in scena uno spettacolo moderno e dai ritmi vertiginosi con musiche indimenticabili e performance ad effetto.

Intrattenitore della serata Patrick Mittiga, cantante e performer, maturato sui palchi più prestigiosi della penisola nel mondo del teatro, del musical e dei concerti dal vivo. The Swing Crew La “Crew” è una compagine di grande impatto sonoro, i sei fiati sono infatti supportati da una sezione ritmica d’eccezione. Patrick Mittiga – Voce, Guido Gressani – Batteria, Paolo Ricca – Piano, Andrea Manzo – Basso, Ivan Colosimo – Tastiere, Cristiano Tibaldi – Tromba, Igor Vigna – Tromba, Aldo Caramellino - Trombone, Gianni Virone - Alto Sax / Flauto, Simone Arlorio - Tenor Sax / Clarinetto, Alfredo Ponissi - Saxes / Flauto.

I DUE CYRANO

25 NOVEMBRE 2017 h.21.00

Scritto e diretto da Corrado Accordino -   con Alessandro Betti e Alfredo Colina -  Scene e costumi; Maria Chiara Vitali -   Compagnia Teatro Binario7 

“Voi ridete perché sono diverso, io rido perché siete tutti uguali.”                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                Hanno aperto le selezioni per il casting di Cyrano.,hanno provinato tutti (o quasi). Mancano due attori. Uno dei due arriva prima dell'altro. È nell'anticamera e aspetta di essere chiamato. È ansioso, come ad ogni provino, e pensa di non farcela, come ad ogni provino. Quando arriva l'altro candidato, il primo vuole toglierlo di mezzo fingendo di essere lui stesso il direttore del casting. Tra i due nasce un gioco esilarante e crudele che li porta a tirare fuori la parte peggiore di sé, almeno in un primo momento. Ma la situazione si complica un po’. Uno dei due attori, dopo aver incontrato il regista e aver fatto il provino, torna con il volto e la camicia macchiata di sangue. Non si sa bene cosa sia successo nell’altra stanza, certamente qualcosa di irrimediabile.